All’Ullallà un Rock per niente “Invisible”

venerdì, 13 febbraio, 2009
Tags: , , , ,
6 Commenti




dsc_6520

Sono le 22 passate e come tutte le sere ci si ritrova per un coffee e due chiacchiere post cena per poi vagare per la città, assaporando un po’ di brezza marina…ma ieri sera non è andata proprio così poichè il mio vagare si è concluso all’, disco pub, dove hanno suonato gli Invisibile Sound, famoso gruppo Reggino, che devo dire ha lasciato veramente tutto il locale senza fiato per il loro modo “sublime” di fare .

dsc_6526Amo il Rock, in tutte le sue forme e in tutte le sue espressioni fin dal lontano 1986, dove alla tenera età di 6 anni ricevetti in dono da mio padre una musicassetta di sano e puro Rock. Soprattutto amo e rimango incantata da chi veramente lo sa suonare e lo sa interpretare, da chi sa riproporre in un modo, a mio avviso, “geniale” brani dei Deep Purple, dei Led Zeppelin, dei Doors proprio come fanno loro: gli Invisibile Sound (in fin dei conti ne è una dimostrazione il loro curriculum ricco di premi e serate importanti).

dsc_6589Straordinaria la voce e gli acuti, che riecheggiavano per tutto il locale, di Peppe Costa; divini gli assoli alle tastiere di Saverio Autellitano; coinvolgenti gli assoli al basso di Adriano Borrello; pieni di grinta gli assoli  che Saverio Alicante ha eseguito perfettamente con la sua chitarra e unici gli assoli che Francesco Parisi ci ha regalato con la sua batteria. Tutti insieme, ieri, ci hanno fatto assistere a un nel quale hanno trovano posto molte delle sfumature musicali del rock internazionale.

Non me ne vogliano gli altri gruppi Rock reggini, ma gli Invisibile Sound sono gli unici capaci di creare quell’atmosfera “incandescente”, gli unici capaci di far aumentare la frequenza cardiaca per tutta la durata del concerto, gli unici capaci di far vedere l’importanza dell’ umiltà e dell’affiatamento che ci deve essere tra i membri di un gruppo.

dsc_6590

Infatti di solito ai concerti ballo e canto ma ieri sono rimasta ferma, in silenzio a guardare  e ascoltare la band che mi ha letteralmente “stregato” sia con il suo modo unico di fare Rock ma soprattutto grazie alla perfetta sintonia tra i membri che con un semplice sguardo si dicevano tutto. Credo che questa capacità di sintonia e di empatia, che ieri sera ho percepito tra i membri del gruppo, sia un elemento peculiare che è alla base del loro successo.

Vi consiglio di andare ad ascoltarli al prossimo loro concerto, perchè davvero non ve ne pentirete.

Grazie all’Ullallà che ha ospitato gli Invisible Sound e che in seguito ci ha dato la possibilità di scatenarci al ritmo della musica suonata da Natale Militano & EnzinoY (che sono stati anche gli organizzatori dell’evento), anche loro unici nel loro genere.

Grazie ai ragazzi di Photoparty che ci hanno dato la possibilità di inserire in esclusiva le foto della serata fatte da loro.

Laura Amodeo

Per conoscere meglio gli Invisible Sound:
- Myspace
- Facebook
- YouTube

  • Facebook
  • Twitter
  • Tumblr
  • FriendFeed
  • Google
  • Google Reader
  • Blogger
  • Google Buzz
  • Digg

6 Commenti »

giuseppe.l dice:

bell’articolo,ricco di passione e molto bravi gli Invisibile Sound….
mi è capitato di ascoltarli e sn veramenti bravi in bocco al lupo per la vostra carriera ragazzi saluti :-)

peppino dice:

grazie mille per l’articolo Laura..
:) -

Laura dice:

…figurati…non è la prima volta che vi vedo dal vivo…però è la prima volta che vi osservo e sento da vicino, e credimi siete davvero grandi…per come suonate, per quello che suonate e soprattutto per l’affinità che c’è tra di voi…ti devo fare i complimenti soprattutto a te per una cosa che mi ha colpito…segno di grande umiltà…mi ha colpito quando c’erano gli assoli dei tuoi compagni che tu ti spostavi sul lato della scena per lasciare in quell’attimo lo spazio a quell’assolo, per me questo è essere artisti ed è una cosa che ben pochi sanno fare!!!bravo davvero e bella voce!!!!
ci vedremo presto al prossimo concerto… ;-)

peppino dice:

troppo buona :) -
grazie ancora Laura..
PS su myspace non ci sei?
Peppino

Laura dice:

Figurati…no…per ora mi trovi su FB…presto mi troverai anche su myspace… ;-)

eli dice:

articolo molto interessante che mi ha permesso di conoscere meglio questo gruppo di musicisti della mia città!
grazie Laura

Rispondi!

Aggiungi il tuo commento o il trackback dal tuo sito! Puoi anche sottosctivere questi commenti via RSS.

Tag permessi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> Puoi usare Gravatar su questo Magazine per essere riconosciuto globalmente registrandoti su Gravatar.com.

Più Visti

Ultimi Commenti