Il voto del referendum va rispettato! Gli slogan della manifestazione di sabato a Roma

domenica, 27 novembre, 2011
Un Commento




Il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua ha lanciato sabato a Roma una Campagna di obbedienza civile.

Lo strumento che ha usato per lanciare l’iniziativa è stato il più popolare e partecipativo di tutti: un bel corteo nazionale (di cui i media hanno davvero raccontato poco) al quale hanno partecipato almeno una decina di migliaia di persone.

Il contenuto invece riguarda il rispetto istituzionale e legislativo dell’esito straordinario degli scorsi referendum che hanno espressamente sancito la contrarietà della maggioranza del popolo italiano verso la mercificazione dell’acqua. Con il voto si è concretamente manifestato il desiderio italiano di considerare l’acqua come un bene comune, incommercializzabile.

Le iniziative legislative dello scorso governo, l’immobilità delle amministrazioni locali succubi del potere economico delle multinazionali del settore non hanno fatto nulla per rispondere all’imposizione popolare espressa dalla maggioranza dei cittadini.

Sul sito del Forum potrete informarvi meglio sui particolari di questa nuova campagna, a me non resta che mostrarvi gli slogan del popolo dell’acqua!

foto di Alessio Neri

  • Facebook
  • Twitter
  • Tumblr
  • FriendFeed
  • Google
  • Google Reader
  • Blogger
  • Google Buzz
  • Digg

Un Commento »

www.LiberaReggio.org » Questa gente vuole che venga rispettato il suo voto allo scorso referendum! dice:

[...] scorso per le vie del centro di Roma ha sfilato un fiume di persone. Il senso di questa affermazione è quasi letterale dato che si tratta di cittadini che il 12 e 13 [...]

Rispondi!

Aggiungi il tuo commento o il trackback dal tuo sito! Puoi anche sottosctivere questi commenti via RSS.

Tag permessi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> Puoi usare Gravatar su questo Magazine per essere riconosciuto globalmente registrandoti su Gravatar.com.

Più Visti

Ultimi Commenti